NESSUNO È COSÌ BUONO DA NON AVERE IN SÉ QUALCOSA DI CATTIVO E NESSUNO È COSÌ CATTIVO DA NON AVERE QUALCOSA DI BUONO IN SÉ.

Noi esseri umani siamo complessi; molti scritti religiosi e grandi opere letterarie sono basati sulla costante lotta tra il bene e il male che si svolge in ognuno di noi. Questa lotta è antica quanto l’uomo stesso, tuttavia, sebbene riconosciamo le nostre personali lotte interiori, siamo spesso molto rapidi nel condannare gli altri. Gli psicologi ci dicono che non esiste l’uomo malvagio, esistono solo dei comportamenti cattivi. Cercate con forza il buono in voi stessi e negli altri: coltivate i lati buoi del carattere e lavorate su quelli che necessitano di un miglioramento. Come le piante di un giardino, i tratti del vostro carattere che crescono forti e rigogliosi saranno quelli che vengono nutriti, innaffiati e liberati dalle erbacce con regolarità.