CANNA DI BAMBÙ


Il Bambù gigante è sicuramente uno dei materiali più sostenibili e versatili a nostra disposizione

È infatti leggero, flessibile e resistente e può essere utilizzato sia come materiale strutturale che di finitura e arredamento.

Il nostro bambù si presta ad innumerevoli usi grazie alle sue proprietà ma soprattutto grazie alle sue potenzialità espressive, ha infatti affascinato architetti, eco ed interior designers che hanno imparato a sfruttarne l’eleganza ma anche la resistenza per arditi impieghi strutturali ed espositivi.

Citiamo Alcuni utilizzi del bambù:

  • Decorazione di interni ed esterni, arredo casa e arredo giardino
  • Costruzioni di mobili etnici, moderni e contemporanei per arredare tra cui sedie, tavoli, complementi vari;
  • Costruzioni di edifici, strutture di copertura, pergole, divisori;
  • Biciclette;
Soffermandoci per un attimo sulla sostenibilità del bambù:

le canne provenienti dall’Asia sono tutt’altro che sostenibili!
L’impatto ambientale e di consumi legato alla fase di trasporto è infatti molto alto.

Le nostre canne di bambù OnlyMoso sono sostenibili al 100% in quanto nate, cresciute e raccolte in Italia – Sono Inoltre naturali e assolutamente non trattate con sostanze chimiche nocive.

RICHIEDI INFORMAZIONI SULLA DISPONIBILITÀ
Il Consorzio Bambù Italia si prepara al ritiro della Canne ornamentali: un nuovo mercato di sbocco per le piantagioni.

MODALITÀ E AZIONI:

1 – primo step: censimento dei bambuseti da parte dell’azienda. I clienti saranno contatti dall’assistenza OnlyMoso per verificare la disponibilità di canne e tutori in base all’andamento dell’impianto.

2 – secondo step: i clienti disponibili al conferimento delle canne dovranno inviare in azienda dei campioni, che saranno impiegati per mostrare ai compratori la qualità del prodotto.

3 – terzo step: l’azienda negozia sul mercato i migliori prezzi, fungendo da tramite commerciale fra il compratore e i nostri clienti disposti a conferire le canne.

4 – quarto step: una volta raggiunto l’accordo fra domanda e offerta, il conferitore si impegna a consegnare le quantità richieste, nel rispetto della qualità attesa dal cliente finale, in base alle tempistiche concordate.

5 – quinto step: il pagamento avviene a valle del processo sopra descritto, salvo contestazioni oggettive da parte del cliente finale.